sei qui: Home > Blog & news > Call center disabili a 500.000 telefonate
Call center disabili a 500.000 telefonate

Call center disabili a 500.000 telefonate

SuperAbile esempio di successo per la PA

Sono arrivate 500 mila telefonate al call center e oltre un milione di visite sul portale online. Questi, oggi, i numeri di SuperAbile, il contact center dell'Inail dedicato alla disabilità che, in occasione della 4^ Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità” può festeggiare questi risultati straordinari.

500 mila telefonate arrivate al call center dal 2000, anno di inaugurazione del servizio e 1.500.000 click registrati sul portale online solo nell'ultimo anno, sono la prova che SuperAbile di Inail rappresenta un esempio di eccellenza nel settore del call center per la Pubblica Amministrazione in Italia.

SuperAbile è un call center capace di fornire informazioni sulla disabilità a 360°, dalle notizie di cronaca quotidiana che riguardano i disabili, fino alla consulenza legale o tecnica per l'accesso ai propri diritti e alla fruizione dei servizi dedicati. 100 collaboratori su scala nazionale - tra giornalisti, esperti nei vari campi della disabilità, tecnici della comunicazione, informatici, operatori telefonici – che rispondono in 7 lingue diverse, 5 giorni a settimana, sono gli elementi che costituiscono questo caso di successo.

Il call center risponde al numero verde 800 810 810, completamente gratuito e raggiungibile da tutta Italia. Gli operatori sono a disposizione degli utenti per un massimo di 30 minuti ciascuno, mentre gli esperti rispondono in differita, ma mai oltre i 5 giorni lavorativi: una formula che permette, come ha spiegato Giovanni Sansone, responsabile di SuperAbile, di creare “un call center che non ha fretta ma accompagna la persona cercando di comprendere la tipologia del problema". Come sottolinea Marotta, Presidente COIN, il call center SuperAbile svolge “un ruolo di telefono amico: diamo ai disabili informazioni e orientamento. Le persone che ci chiamano infatti hanno spesso bisogno di aiuto per formulare correttamente la domanda: sanno di cosa hanno bisogno, ma non sanno bene come chiederlo”.