sei qui: Home > Blog & news > Fastweb in partnership con Huawei
Fastweb in partnership con Huawei

Fastweb in partnership con Huawei

Accordo quinquennale per la LTE

Fastweb sempre più impegnata nella diffusione della banda ultra larga sul territorio nazionale. Questa è la volta di una partnership strategica molto importante con Huawei, azienda cinese leader mondiale nel mercato della telefonia. La partnership siglata tra Fastweb e Huawei, prevede un investimento di quest'ultima pari a 1,1 miliardi di euro per il cablaggio in fibra e lo sviluppo di nuove reti.

L'accordo, siglato in presenza del premier Mario Monti e del Presidente della Conferenza Consultiva della Repubblica Popolare Cinese Jia Qinglin, ha una durata di 5 anni e l'obiettivo molto chiaro di “aumentare la performance delle attuali tecnologie, che, ad oggi, raggiungono sino a 100 megabit per secondo, ma che nei prossimi anni potranno erogare velocità sino a10 volte superiori” come si legge sul comunicato stampa. L'intento di Fastweb infatti, è quello di raggiungere 5 milioni e mezzo di famiglie e imprese italiane entro il 2014 con la LTE. Per questo obiettivo, la compagnia leader in Italia per la banda larga, ha già speso 6 milioni di euro e ne investirà altri 2 nei prossimi quattro anni.

Gli obiettivi di Fastweb, inoltre, vanno di pari passo con gli obiettivi del Governo Monti e della sua Agenda Digitale, che intendeva rafforzare l’implementazione della rete in fibra e la diffusione su scala nazionale delle reti di nuove generazione NGN (Next Generation Network) e addirittura sono obiettivi più ambiziosi: “il nostro progetto ha una unga vita davanti a sé. Nella prima fase raggiungeremo il 20% della popolazione con una rete che supporta sino a 100 mega. Nella seconda fase implementeremo nuove tecnologie che amplieranno fino a dieci volte la larghezza di banda, sfruttando le NGN esistenti, andando ben oltre agli obiettivi dell’Agenda Digitale” ha spiegato Alberto Calcagno, direttore generale di Fastweb.